Corte d'Appello Palermo

Marsala: infermiere abusò di alcuni pazienti, pena aumentata per Spanò

Si aggiunge un altro tassello alla vicenda giudiziaria dell’infermiere marsalese Maurizio Spanò, accusato di aver abusato di alcuni pazienti nello studio del medico Giuseppe Milazzo. Spanò, 55 anni, difeso dagli avvocati Marco Siragusa e Stefano Pellegrino, era stato condannato in primo grado a nove anni. Ora la Corte d’Appello ha non solo confermato la pena ma anche aumentato di 6 mesi quella prevista dal giudice lilybetano.

“Adesso aspettiamo le motivazioni della sentenza per capire cosa ha portato la Corte d’Appello a decidere – ci ha detto il legale Marco Ragusa -, dopo decideremo se presentare ricorso per Cassazione”.