Stadio Campobello di Mazara

Campobello: al via i lavori di manutenzione straordinaria dello stadio comunale

A breve prenderanno il via i lavori di manutenzione straordinaria dello stadio comunale “Stallone Castro Domenico”. Dopo un lungo e complesso iter tecnico-burocratico, stamattina, nei locali comunali dei Lavori Pubblici a Palazzo Accardi, è stata infatti celebrata la gara per l’affidamento delle opere ed è stata proposta l’aggiudicazione dei lavori all’impresa A.G.R. di Valderice, che ha offerto un ribasso a base d’asta del 30,71 percento. L’importo complessivo dei lavori è di 97.835 euro oltre gli oneri. Il progetto, che è stato redatto dai tecnici comunali, in particolare, prevede la messa in sicurezza degli spogliatoi e delle gradinate. Responsabile unico del procedimento e direttore dei lavori è l’arch. Francesco Di Stefano. Come si ricorderà, l’utilizzo dell’impianto sportivo campobellese era stato interdetto nel 2012, dalla Commissione straordinaria che allora guidava la città, per ragioni di sicurezza legate al cattivo stato degli spogliatoi e della tribuna. È stata l’Amministrazione comunale del sindaco Castiglione, subito dopo l’insediamento, ad avviare la progettazione delle opere, intraprendendo al contempo, ai fini della copertura finanziaria, il complesso iter che ha comportato il ricorso all’utilizzo di residui di mutui già contratti con la Cassa Depositi e Prestiti.

«Ottenuta l’autorizzazione da parte della Cassa Depositi e Prestiti per il “diverso utilizzo” di residui di mutui stipulati dal Comune, obiettivo che ha richiesto un considerevole lasso di tempo – dichiara il sindaco Giuseppe Castiglione – siamo riusciti ad appaltare i lavori per la ristrutturazione dello Stadio comunale. Le opere dovrebbero essere completate in circa 4 mesi. Finalmente, dopo quasi 5 anni, il Campobello tornerà a giocare a casa».