Consiglio comunale

Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie approvata in Consiglio. Oggi si torna in aula

Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie approvata in Consiglio. Oggi si torna in aula

Presente il sindaco Alberto Di Girolamo, ieri pomeriggio il Consiglio comunale presieduto da Enzo Sturiano ha lavorato per circa tre ore esitando un atto deliberativo, quello sulla revisione straordinaria delle partecipazioni societarie e discutendo della rinegoziazione dei mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti di Roma. Proprio alla ripresa dei lavori, dopo una pausa per un esame di quest’ultimo argomento, intorno alle 20.15, è venuto meno il numero legale per cui la seduta è stata aggiornata a oggi, in prosecuzione con inizio alle ore 16,30. Basterà la presenza di 12 consiglieri per garantire la validità della odierna riunione.

I lavori di ieri sono stati aperti da alcune comunicazioni. La consigliera Rosanna Genna ha dichiarato di non condividere ma di rispettare la scelta della consigliera Nicoletta Ferrantelli di transitare nel gruppo dei Democratici per Marsala, con un sentito intervento. Ha poi detto di aderire al gruppo misto e ha fatto presente al Presidente Sturiano di volere essere avvisata in caso di riunioni operative e decisionali. All’intervento della consigliera Genna ha fatto seguito quello di Giusi Piccione che fatto presente di essere ben disposta a rivedere il ruolo di capogruppo all’interno del coalizione mista e ha criticato l’operato della collega Ferrantelli che da destra è transitata a sinistra.

Nel successivo intervento il consigliere Ivan Gerardi ha dapprima chiesto il prelievo della delibera iscritta al punto 12 in merito all’Agenda Urbana; richiesta successivamente ritirata su invito motivato della Presidenza. L’ultima comunicazione è stata quella del consigliere Daniele Nuccio che ha presentato un atto d’indirizzo per l’istituzione di un tavolo di concertazione sul caso “Istituto Commerciale” che verrà discusso nelle prossime sedute.

Subito dopo gli interventi dei consiglieri il Presidente ha proposto il prelievo del punto 10 dell’ordine del giorno; prelievo che è stato approvato con votazione unanime di 21 consiglieri su altrettanti presenti in aula. Sulla discussione seguente sono intervenuti il Presidente Sturiano, il vice Arturo Galfano, il consigliere Vito Cimiotta e il vice direttore di ragioneria, Filippo Angileri. La delibera è stata quindi esitata positivamente con 23 voti favorevoli e un astenuto.

Successivamente con 17 “si” e due astensioni è stata prelevata la delibera iscritta al punto 80 dell’o.d.g. aggiuntivo che è stata posta in discussione. Diversi e articolati gli interventi dei consiglieri Calogero Ferreri, Aldo Rodriquez, Pino Milazzo, Walter Alagna, Rosanna Genna, Luigia Ingrassia, Angelo Di Girolamo, Giovanni Sinacori, Vito Cimiotta, Letizia Arcara e Linda Licari ai quali hanno risposto dal punto di vista tecnico il direttore di ragioneria Nicola Fiocca, il suo vice Filippo Angileri e il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, Leonardo Claudio Gulotta, e dal punto di vista politico il sindaco Alberto Di Girolamo. Dopo una sospensione per alcune verifiche interne è venuto meno il numero legale (15 consiglieri presenti) per cui la seduta è stata aggiornata a oggi in prosecuzione.