Consiglio comunale di Marsala

Consiglio comunale: approvato, tra le polemiche, un debito fuori bilancio urgente

La seduta di ieri sera del Consiglio comunale di Marsala, si è aperta con una notizia politica: la Consigliera di centrodestra eletta nelle fila di Forza Marsala, Nicoletta Ferrandelli, è transitata nel gruppo dei Democratici per Marsala. In un’intervista rilasciata alla nostra testata, la Consigliera dopo aver dichiarato il suo sostegno elettorale, per il rinnovo all’Ars, all’onorevole Paolo Ruggirello, ci aveva detto che ne avrebbe seguito, probabilmente, il percorso politico. Ruggirello non ha mai nascosto che in caso di sua rielezione, avrebbe “mirato” ad ambire alla guida del partito democratico della Provincia di Trapani.

Soddisfatta dell’adesione della collega, si è detta la capogruppo dei Democratici, Ginetta Ingrassia. Dopo una serie di comunicazioni e la solidarietà espressa alla cittadina marsalese barbaramente aggredita dal compagno, di cui vi abbiamo raccontato in cronaca nei giorni scorsi, il Consiglio ha votato il prelievo del punto 13 all’Odg. Presenti soltanto 15 consiglieri e seduta rinviata di un’ora.

L’atto, intorno alle 20, è stato illustrato da Vito Cimiotta (presidente della Commissione bilancio) ed ha riguardato un “urgente riconoscimento di un vecchio debito fuori bilancio” (oltre 240 mila euro l’importo). Nel dibattito che ne è seguito, hanno preso la parola i consiglieri Ferreri, Sinacori, Aldo Rodriquez, Meo, Cordaro, Walter Alagna, Franco Coppola che hanno richiesto chiarimenti, a cui hanno risposto il segretario generale Bernardo Triolo, il vice sindaco Agostino Licari, il dirigente Nicola Fiocca e l’ingegnere Giuseppe Valenti.

Il Consiglio ha anche annunciato che sull’atto verrà svolta un’indagine conoscitiva per accertare eventuali responsabilità tecnico-contabili. A quanto sembra, le somme, per il pagamento del debito erano già disponibili e, secondo i consiglieri intervenuti, non si comprende perchè non sia stato pagato subito ed invece sia maturato come debito fuori bilancio. L’atto è stato poi approvato con 16 voti favorevoli e un astenuto. I Consiglieri hanno poi convenuto sulla necessità di trattare il punto relativo alla revisione straordinaria delle partecipazioni societarie” entro il corrente mese. Il Presidente Sturiano, preso atto della volontà dell’Aula, ha aggiornato i lavori a lunedì prossimo, 30 ottobre, con seduta fissata per le ore 16,30.

[ gaspare de blasi ]