Incontro Spi Cgil: si parlerà di pensioni, welfare, contrasto alla povertà e patti antievasione

“Pensioni, welfare, contrasto alla povertà e patti antievasione”. Sono i temi che saranno affrontati domattina nel corso di un incontro promosso dallo Spi Cgil di Trapani.
L’iniziativa, con inizio alle 9,30, si terrà nella sala conferenze “Li Muli” di Palazzo Riccio di Morana, in via Garibaldi. A introdurre i lavori sarà la segretaria generale dello Spi Cgil di Trapani Antonella Granello che farà il punto sulla campagna di assemblee che si terranno in tutto il territorio trapanese per illustrare i temi del confronto con il Governo sulle pensioni. Si parlerà, inoltre, delle politiche di welfare in Sicilia, dei patti antievasione per il recupero di risorse da utilizzare per le politiche sociali e per potenziare i servizi ai cittadini. I rappresentanti dello Spi Cgil illustreranno, inoltre, ciò che propone il sindacato a coloro che si candidano per il nuovo Governo regionale in merito alle politiche sociali e sul tema della non autosufficienza, per contrastare la povertà e per rendere realmente accessibile il sistema sanitario, soprattutto per gli anziani che scontano condizioni di cronicità.
“Serve – anticipa Antonella Granello – una legge regionale sulla non autosufficienza che affronti anche il tema della disabilità gravissima, ma non solo, istituendo un apposito fondo e riorganizzando il sistema dei servizi sanitari per evitare lunghe liste di attesa”.
Parteciperanno all’incontro Filippo Cutrona, segretario generale della Cgil di Trapani e Donatella Massa, segretaria regionale della Cgil Sicilia.