terremoto 19 ottobre

Terremoto a Petrosino: in mattinata una scossa di magnitudo 2.5

Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato registrato alle 6.16 di questa mattina dall’Istituto Nazionale di Geovulcanologia, con epicentro localizzato 7 km ad est di Petrosino. Di 10 km la profondità riscontrata dagli strumenti della Sala Sismica dell’Ingv di Roma. Si tratta del quarto evento sismico, per fortuna non di forte entità, che si registra negli ultimi giorni in provincia di Trapani. La differenza principale sta nell’epicentro, che domenica e lunedì mattina era stato localizzato nell’area di Castelvetrano. Il primo sisma, avvenuto domenica, ha fatto registrate la magnitudo più alta (2.8), mentre altre due scosse sono state registrate lunedì mattina, con magnitudo di 2.2 e 2.1.

Già qualche giorno fa, con le scosse registrate al largo di Mazara e Castelvetrano, il sindaco di Petrosino Gaspare Giacalone, aveva dato disposizioni all’Ufficio Tecnico e ai Virgili urbani di fare una ricognizione per verificare eventuali danni o criticità, invitando la cittadinanza ad evitare categoricamente di avvicinarsi a edifici che non abbiano i requisiti di anti-sismicità.