LOCANDINA AVO

Al “Paolo Borsellino” la Giornata dei Volontari Ospedalieri

Il 24 ottobre si celebra la Giornata Nazionale AVO (Associazione Volontari Ospedalieri), dedicata quest’anno al tema “Io sono AVO”. Si vuole infatti valorizzare e mettere al centro della Giornata il concetto che è importante non fare il volontario, ma essere volontario, manifestando nei comportamenti e nello stile del servizio il proprio senso di appartenenza all’Associazione.

L’AVO fu fondata a Milano nel 1975 dal medico Erminio Longhini per portare agli ammalati una solidarietà nuova all’interno delle strutture sanitarie. Compito dei volontari AVO è occuparsi della persona, non della sua malattia, sostenerla nel suo percorso ospedaliero, ascoltarla, farle compagnia, essere la “mano” che trasmette calore, comprensione e aiuto silenzioso. Oggi l’Associazione è presente in circa 750 strutture sanitarie su tutto il territorio nazionale, con 26.000 volontari che prestano 3 milioni di ore di servizio gratuito all’anno. In Sicilia conta ben 15 sedi tra le quali Marsala, che si è costituita il 27 aprile del 2015 ed è presente oggi con circa 30 volontari presso l’Ospedale “P. Borsellino”.

In occasione della Giornata Nazionale l’AVO di Marsala promuove una serie di iniziative per far conoscere gli scopi sociali e le attività svolte quotidianamente in Ospedale. Il programma prevede: sabato 21, ore 17, presso la Cappella dell’Ospedale “P. Borsellino”, la Santa Messa animata dal Coro San Tommaso Becket; domenica 22 l’incontro con le comunità parrocchiali; martedì 24, ore 15.30-17, Punto informativo presso la hall dell’Ospedale. Per diventare volontario occorre partecipare al Corso di formazione di base che si svolgerà presso l’Ospedale di Marsala a partire dal mese di novembre. Le lezioni saranno tenute da medici, psicologi, esperti nei diversi settori socio-sanitari e della pastorale della salute che daranno agli aspiranti volontari le competenze necessarie per operare nei reparti (2/3 ore a settimana). Il corso è gratuito. Al termine del corso, superato un colloquio psico-attitudinale, i nuovi volontari saranno ammessi al tirocinio, che consiste in 100 ore di servizio. Le iscrizioni sono aperte dal 21 ottobre al 4 novembre (Segreteria tel. 333.4795913, 329.8030728).