L’Assessore Cerniglia conferma il suo impegno all’interno della giunta Di Girolamo

A circa dieci mesi dalla mia nomina di assessore allo sport, turismo e spettacolo, nella giunta del sindaco Dott. Alberto Di Girolamo, nel leggere notizie fuorvianti sulle mie sorti politiche, considerato che sono anche segretaria comunale del PSI, mi corre l’obbligo di ripristinare la verità. Premetto che non ho mai avuto un incontro con i vertici provinciali del partito per concordare le mie dimissioni e inoltre, durante la riunione del direttivo del 21-4-2016, si è parlato di una eventuale alternanza, nei tempi e nei modi da stabilire. Tengo a precisare, a scanso di equivoci, che non avverto nessuna stanchezza politica e che in me c’è sempre stato, e continua ad esserci, un fervente entusiasmo nel portare avanti e nel risolvere i problemi inerenti il mio ambito, mettendo in atto competenze e correttezza. A tal proposito, l’incontro con il vice ministro Nencini a Salerno, in occasione del congresso nazionale del PSI, per il cambio della denominazione dell’aeroporto in “Trapani – Marsala”, è stato un atto di concretezza nel rispetto degli impegni presi. Desidero puntualizzare, e il consiglio comunale me ne può dare atto, che sono sempre stata pronta a condividere ed accettare proposte valide senza mai fare differenze tra minoranza e maggioranza, privilegiando il bene dei cittadini; cordialità e gentilezza sono state da me usate a profusione in ogni occasione, anche, nei confronti di coloro che hanno usato atteggiamenti ostili e provocatori. Vista la rinnovata fiducia espressa, in occasione dell’ultima riunione, dall’On Nino Oddo e da tutto il direttivo del Psi, nei miei confronti, nella qualità di segretaria e assessore, continuerò il mio lavoro con serietà e determinazione senza alcuna scadenza.

Assessore Sport, Turismo e Spettacolo

Prof.ssa Lucia Cerniglia

Per quanto attiene alla nostra redazione abbiamo scritto ciò che ci è stato riferito dalle”qualificate” fonti che abbiamo consultato all’interno del Psi. E’ costume della nostra redazione consultare le fonti… Del resto l’esigenza di una replica (che fa il paio con quella della vice segretaria provinciale Cati Marino) testimonia del il momento di fibrillazione che c’è all’interno dei socialisti marsalesi. Dibattito e malumori che partono dalla campagna elettorale che si è conclusa con l’elezione (sempre tanto sbandierata) di tre consiglieri tutti provenienti da esperienze “importanti” nel centro destra. Poi due dei tre sono andati via ed è arrivato (a riprova di una “attrazione perniciosa” per quelli del fronte politico opposto? ) un consigliere proveniente dall’opposizione che è stato subito gratificato con l’incarico di capogruppo. Tutto legittimo ci mancherebbe, ma il direttivo del Psi di queste cose se ne è occupato? Siamo certi di si. Solo che nei documenti ufficiali non vi è traccia. Vi si legge dell’ennesimo incontro con il vice ministro Nencini a proposito del possibile cambio di denominazione dell’aeroporto di Birgi. ( Apriamo una parentesi, ma il vice ministro che è anche il massimo dirigente socialista italiano, ha smentito le notizie circa una sua possibile sostituzione dall’incarico da parte del premier Renzi, in merito alla vicenda denominata “Sistema” dove si sarebbe adoperato per piazzare amici socialisti? Vicenda per la quale peraltro non risulta indagato). Siamo convinti che Nencini lo ha fatto, ma i colleghi di testate prestigiose come  La Repubblica, Il Fatto Quotidiano, hanno anche loro pubblicato notizie fuorvianti? Se il sindaco in primis, il suo partito e la sua volontà glielo consentono, l’assessore Cerniglia continui a svolgere il suo compito. Il nostro sarà quello di raccontare come sta lavorando. Serenamente e senza preconcetti, e se dovesse essere sostituita a breve, come molti nel suo partito sostengono, promettiamo di non scrivere: “Noi l’avevamo detto” (g.d.b.)