Nuovi stalli per disabili in centro e vicino al cimitero. Chi ha il contrassegno può parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente

I cittadini privi della capacità di deambulazione potranno avere in concessione stalli personalizzati gratuiti nelle vie ad alta densità di traffico. Lo stabilisce un nuovo provvedimento a firma del sindaco Alberto Di Girolamo, sulla scorta di una relazione predisposta dal Comando della Polizia Municipale che ha individuato l’area urbana in cui i disabili potranno sostare gratuitamente. “Si amplia la possibilità di parcheggio per i disabili, agevolandone lo spostamento in città con i propri mezzi – sottolinea il sindaco -. I nuovi spazi riservati vanno ad aggiungersi agli altri che, rimodulati, sono una ulteriore conferma dell’attenzione verso le categorie sociali meno fortunate”. La determina afferma che i soggetti dotati di contrassegno possono essere assegnatari di stalli a titolo gratuito e questi possono essere concessi in prossimità del domicilio o del luogo di lavoro del disabile richiedente e in quest’ultimo caso anche se non residente. La condizione è che essi non usufruiscano già di uno spazio privato accessibile. Per quanto riguarda le aree limitrofe al cimitero urbano, un’ordinanza ha predisposto tre stalli nel piazzale Ugo Foscolo ed in prossimità del viale d’ingresso al cimitero; uno in piazza Sant’Agostino ed altri due stalli all’ingresso secondario del cimitero. In precedenza, altri spazi-disabili erano stati individuati nel centro storico: nelle vie Vespri e Rubino, nonchè in piazza Maggio (ingresso secondario Chiesa Madre). Un’altra cosa importante è che i disabili possono parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu se quelle gialle sono occupate da altri veicoli sempre, ovviamente, per soggetti non deambulanti.