Il Giovinetto chiude il torneo di serie “A2” al terzo posto

Si è concluso con un onorevole terzo posto il campionato de Il Giovinetto. La compagine cara ad Onofrio Fiorino, infatti, grazie agli ultimi tre punti conquistati lo scorso weekend è riuscita a salire del gradino più basso del podio confermando bontà di un gruppo eterogeneo che ha visto in campo, al fianco dei veterani, moltissimi giovani di prospettiva. “È andata anche questa stagione – ha commentato Fiorino – ringraziamo tutti i nostri sponsor, in particolare la Biotrading e la Generali, che ci hanno dato la possibilità di portare avanti anche questo campionato e che, soprattutto, ci danno la possibilità di programmare la prossima stagione; dopo qualche giorno di riposo la dirigenza farà il punto è comincerà a lavorare per dare il via al nuovo corso. Intanto, l’attività della società proseguirà con l’ultimazione dei campionati giovanili e con le finali regionali di categoria”. Tornando al match dello scorso weekend, nonostante il successo e la presenza in campo di quasi tutti i titolari, la squadra petrosi lena non ha disputato sicuramente la miglior partita del torneo. Un plauso a Marrone che ha onorato il campo al meglio e che assieme a Ficara è stato autore di ottime giocate e di 14 reti in due; Gulino e Rallo hanno dato un buon contributo e non hanno demeritano Ponticelli, Modello, Tumbarello e Pantaleo. Però, i troppi errori in attacco ed in fase difensiva hanno permesso ai volenterosi Cussini di rimanere agganciati fino alla fine della gara. In difesa Abate e Lucido sono stato fondamentali e l’ottima  prestazione di Ciccio Trix Titone, con una “forma” ritrovata, ha permesso di condurre in porto la gara con il 30-26 finale che, come detto, ha consegnato gli ultimi punti alla società petrosilena.