Petros-sinis chiude le rappresentazioni della Settimana Santa con la crocifissione

Si è conclusa con la crocifissione la due giorni di impegno religioso in occasione della Settimana Santa, promossa dall’Associazione culturale Petros-Sinis in collaborazione con la Chiesa Madre. “Tra mille difficoltà ce l’abbiamo fatta e anche con ottimi riscontri di pubblico”, affermano gli organizzatori. I momenti più toccanti sono stati l’impiccagione ed il monologo di Giuda, la flagellazione e la crocifissione con il seguito del risorto e dell’apparizione agli apostoli che hanno chiuso tra i pianti ed applausi dei visitatori. Ottima anche l’affluenza dei turisti in città. Petros-Sinis ringrazia l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaspare Giacalone, le forze dell’ordine ed il parroco don Orazio Placenti.