Castelvetrano: guida in stato d’ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale, arrestato un pluripregiudicato

Un pluripregiudicato di 37 anni è stato arrestato da una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Castelvetrano. Si tratta di Hamed Chebbi, che era stato notato sfrecciare ad alta velocità alla guida di una VW Golf lungo le vie del centro. Partiti all’inseguimento della vettura dopo che il conducente della stessa aveva ignorato l’alt imposto con sirene, lampeggianti e paletta, i militari lo hanno raggiunto in via Savonarola, dove la Golf aveva terminato la propria corsa andatto a sbattere contro una macchina parcheggiata

Hamed Chebbi

Hamed Chebbi

ai lati della carreggiata. A quel punto, Hamed Chebbi ha cominciato a sferrare calci e pugni ai carabinieri, causando loro lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Sottoposto ad apposito test, l’uomo è stato trovato con un tasso alcolemico superiore alla norma. Condotto presso gli uffici della locale Compagnia, è stato dichiarato in stato d’arresto per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, e guida in stato di ebbrezza e sottoposto agli arresti domiciliari fino alla data odierna dove, a seguito del giudizio con rito direttissimo, il giudice del Tribunale di Marsala, oltre a convalidare l’arresto, ha disposto nei suoi confronti l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.