Mazara: arrestato un 21enne. Aveva rubato gli orecchini a un’anziana lacerandole i lobi

Un 21enne mazarese è stato arrestato dai Carabinieri di Mazara, per aver rapinato e provocato lesioni a un’anziana signora. La donna, in tarda mattinata, mentre si trovava per strada (in via dell’Acquedotto) è stata raggiunta dal giovane che le ha strappato gli orecchini, provocandole la lacerazione dei lobi per poi darsi alla fuga. Un cittadino,

Emir Ben Thameur

Emir Ben Thameur

che da lontano aveva assistito alla scena, ha inseguito il ragazzo fino a raggiungerlo. Ma dopo una colluttazione, il 21enne è riuscito nuovamente a scappare.

Ricevuta la denuncia di rapina e lesioni personali, il personale della Stazione dei Carabinieri di Mazara del Vallo e dell’Aliquota Radiomobile del Norm hanno effettuato numerosi riconoscimenti fotografici e sopralluoghi alla ricerca del rapinatore. Nel pomeriggio di ieri i militari hanno infine rintracciato l’autore del reato, Emir Ben Thameur, mazarese di ventuno anni, sottoponendolo a fermo. Sottoposto a rilievi foto-segnaletici, il giovane è stato successivamente tradotto e associato presso la Casa Circondariale di Trapani, in attesa della convalida del fermo da parte dell’autorità giudiziaria del Tribunale di Marsala.