Ancora una replica del M5S al sindaco di Marsala

“Il sindaco di Marsala non risponde sistematicamente in ordine alle problematiche sollevate dal Movimento 5 Stelle”. Con queste parole inizia il documento diffuso dal Consigliere comunale pentastellato Aldo Rodriquez, secondo il quale il primo cittadino lilybertano cerca di sviare il discorso su altre argomentazioni offendendo il M5S. Il riferimento è alla polemica scoppiata nei giorni scorsi tra Alberto Di Girolamo e Aldo Rodriquez sulla efficienza dell’Amministrazione nello gestire l’impiantistica sportiva. A proposito del documento diffuso dal consigliere dopo il rinvio della partita di calcio del Marsala per presunti problemi statici nel tetto della tribuna del Nino Lombardo Angotta, il sindaco aveva parlato di sciacallaggio politico. “Questo è il nuovo mantra della politica del PD – scrive il portavoce del M5S a Sala delle Lapidi -. Il segretario comunale nonché sindaco per bene, Alberto Di Girolamo lo incarna perfettamente additando l’opposizione di “sciacallaggio politico” e rispondendo ai problemi relativi all’impiantistica sportiva con un “abbiamo completato il monumento ai mille e riasfaltato alcune strade”. Secondo Rodriquez il sindaco preferisce rispondere alla stampa piuttosto che ai Consiglieri comunali. “Sono ben 47 le interrogazioni da me inoltrate al sindaco – afferma Aldo Rodriquez -, ma lo stesso si è limitato a rispondere a 16 interrogazioni. L’accusa del sindaco di mero sciacallaggio politico viene fortemente rimandata al mittente dal sottoscritto. Si impegni a livello regionale e nazionale, con i suoi “compagni” di partito affinché scandalosi decreti legge che “confortano” le banche e che tolgono in un batter d’occhio le case ai cittadini non vengano approvati. Si metta al lavoro quindi al fine di non fare la stessa figura di tanti suoi colleghi sindaci”.