Nasce il movimento civico "Progettiamo Marsala"

Un gruppo trasversale che lavora con l’obiettivo di consentire ai cittadini di riappropriarsi della propria comunità”. Si presenta così il nuovo movimento civico “Progettiamo Marsala”, che sta riunendo uomini, donne e giovani, provenienti da orientamenti politici diversi, per costruire un’alternativa alle proposte attualmente in campo.
“Il nostro gruppo non nasce specificamente per le elezioni, ma per incidere sul tessuto socio-economico della città”, spiega il portavoce Enrico Russo, secondo cui non è più tempo di “lasciare campo libero ai partiti tradizionali che fanno finta di occuparsi della comunità, finendo però per occuparsi solo dei propri interessi”. “Progettiamo Marsala” lavora per un’alternativa politica sia al Pd che a Forza Italia. “Al nostro interno – sottolinea – ci sono persone di estrazione politica diversa. Partiamo dall’amore verso questa città e dalla voglia di costruire qualcosa. Da alcuni anni, la politica, a tutti i livelli, non ha dato una buona immagine di sé, allontanando i cittadini. Se guardiamo al Pd, sappiamo bene che le primarie spesso si sono dimostrate tutt’altro che uno strumento di alta democrazia. Se guardiamo ai dirigenti locali di Forza Italia, è difficile confrontarsi con chi è passato in un batter d’occhio dal Nuovo Centro Destra alleato di Renzi al partito di Berlusconi che, teoricamente, è all’opposizione. Non condividiamo questo modo di fare politica che non ha niente da spartire con il bene del territorio”.
“Progettiamo Marsala” non ha ancora annunciato il proprio candidato sindaco per le amministrative. Tuttavia, Russo chiarisce che ci sono alcune figure intorno a cui si sta costruendo una proposta da presentare alla città: . “Al momento opportuno, quando uscirà da una riunione collegiale il nominativo della persona che rappresenterà i nostri movimenti, siamo certi che la città gli presterà la giusta attenzione”.