E' scomparso da contrada Berbaro Antonio Domingo. L'82enne si era allontanato da casa il 5 gennaio scorso

E’ scomparso da Marsala lo scorso 5 gennaio, da contrada Berbaro, al numero civico 302, Antonio Domingo, 82 anni. I familiari ne hanno denunciato la scomparsa ai Carabinieri della Stazione di Petrosino. Secondo quanto ci ha riferito la figlia Margherita, l’anziano è uscito da casa (che si trova alle spalle della sala ricevimenti Paradise) verso mezzogiorno per andare a comprare le sigarette come di consueto. “Dopo essere tornato, mio padre era uscito di nuovo perché non aveva comprato il Giornale di Sicilia come faceva sempre, forse se n’era dimenticato – ha detto la figlia –, quella è stata l’ultima volta che lo abbiamo visto. Non era malato, stava bene anche se da qualche tempo si estraniava spesso, ma non si era mai allontanato con queste modalità”. Antonio Domingo è vedovo e da anni ormai in pensione. Ha lavorato una vita come portiere in un palazzo di via San Lorenzo, in pieno centro storico, per questo è abbastanza conosciuto. “Ci hanno fatto sapere che è stato avvistato verso le 13, 13.30 verso Scibiliana – ha detto la figlia – anche se sembra strano che in così poco tempo abbia raggiunto quella zona”. È intervenuta nelle ricerche anche l’unità cinofila: i cani hanno prima odorato una sciarpa appartenente al Domingo, ma le tracce si sono perse quasi subito per i quattro zampe. Domingo ha occhi castani e capelli bianchi, al momento della scomparsa indossava un giaccone verde scuro, un cardigan a quadrettoni grigio e nero, pantaloni marroni e scarpe nere. Con sé non aveva un cellulare (non ne possedeva uno) e al massimo aveva pochi spiccioli, 3, forse 4 euro. Secondo la figlia non aveva altro con sé. Anche la trasmissione “Chi l’ha visto?” ieri sera ha diffuso la foto e le generalità dell’uomo. Chiunque lo abbia avvistato, è pregato di contattare i Carabinieri di Marsala o Petrosino oppure la redazione di “Marsala C’è”.