Si conclude la X edizione di EfeboCorto Film Festival: tanti premi e tanti ospiti

Si è chiusa ieri sera la X edizione di “EfeboCorto” Film Festival, con la Cerimonia di Premiazione dei cortometraggi finalisti. La mattinata ha avuto inizio con la proiezione del video Social Victim di Alessandra Serraglio e Antonio Monti, coreografa e regista delle Iene, che ha aperto lo Spazio Donna. Nella prima parte alcune alunne dello staff hanno commentato le immagini del documentarioIl Corpo delle Donne di Lorella Zanardo e raccontato le loro riflessioni sull’uso distorto dell’immagine del corpo femminile da parte della pubblicità, dei media, della moda. A completare il loro discorso gli interventi molto significativi della pedagogista Maria Tesè e della sociologa Anna Maria Frosina. Ha chiuso la prima parte dello Spazio Donna, un delicato e commovente flash mob delle ragazze, coadiuvate da Giovanna Triolo del Centro KORE-CRESM. Ad aprire la seconda parte l’incontro con Elena Ferraro, momento clou della mattinata. L’imprenditrice ha raccontato la sua coraggiosa esperienza di donna che ha denunciato un tentativo di estorsione mafiosa ai danni della sua azienda, soffermandosi poi sul ruolo della donna nella società di oggi che “…deve riscoprire la propria singolarità, andare alla ricerca della verità ed essere libera di inseguire propri sogni”. Molto apprezzato il suo intervento dagli studenti che gremivano l’Aula Magna.

Alle 17.15 per la regia di Massimo PastoreIl Mondo Salvato dai Ragazzini emozionante performance teatrale ,tratta da Elsa Morante ed Elio Vittorini, realizzata grazie alla partecipazione degli studenti al modulo “Si Apre il Sipario 2” del PON “Cantieri Scuola”. Subito dopo l’atteso ed emozionante incontro con Fabrizio Ferracane, protagonista di “Anime nere” di Francesco Munzi, film che sta ottenendo un grande successo in tutto il mondo. L’attore castelvetranese ha affascinato il pubblico con il racconto della sua esperienza sul set del film sulla ‘ndragheta, girato in una Calabria aspra e bellissima. Ha poi parlato dei suoi impegni futuri: “Sarò il protagonista di “Uno per tutti” di Mimmo Calopresti tratto dal romanzo omonimo di Gaetano Savatteri, con Isabella Ferrari, Thomas Trabacchi, Giorgio Panariello in versione drammatica. Un ruolo del tutto diverso da quello di “Anime nere”. Il film verrà girato a Trieste a partire da gennaio.A metà febbraio di nuovo teatro in “92 Falcone e Borsellino vent’anni dopo” di Claudio Fava con Filippo Timi e Max Mazzotta per la regia di Marcello Cotugno.Ma intanto stasera il debutto in “La malafesta” di Rino Marino, al Teatro Selinus di Castelvetrano, ancora un testo sul disagio psichico, dove si ride tanto ma si è costretti a riflettere. Si replica domani 13 dicembre. Enzalba Messina, direttore artistico del festival, ha ricordato che Fabrizio è stato alunno del Liceo “M. Cipolla” e lui ha regalato al pubblico una serie di ricordi di episodi vissuti a scuola. Momento intenso e commovente. Subito dopo la consegna, da parte del Dirigente scolastico Tania Barresi, del PREMIO SICILIANI DOC, con una statuetta raffigurante l’Efebo selinuntino. Alle 19 la Cerimonia di Premiazione. Ecco i cortometraggi vincitori della X edizione di ECFF.

GIURIA TECNICA”

PREMIO SEZIONE FILMAKER:

MARGERITA di Alessandro Grande – Roma – Italia

PREMIO SEZIONE SCUOLE DI CINEMA:

ALTE SCHULE di Ilker Catak – Hamburg Media School – Amburgo – Germania

PREMIO SEZIONE SCUOLE:

SONNIGER SONNTAG – Istituto Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” – Carate Brianza – Italia

MENZIONE SPECIALE SEZIONE SCUOLE:

ANNA BELLO SGUARDO – Scuola Secondaria “Fioravanti-Testoni” – Bologna -Italia

GIURIA POPOLARE”

PREMIO SEZIONE SCUOLE

ANNA BELLO SGUARDO – Scuola Secondaria “Fioravanti-Testoni” – Bologna -Italia

PREMIO SEZIONE SCUOLE DI CINEMA

FUR LOTTEdi Viviane Andereggen – Hamburg Media School – Amburgo – Germania

PREMIO SEZIONE FILMAKER

SHAME AND GLASSESdi Alessandro RicondaIvrea – Italia

A conclusione dei lavori i saluti del sindaco Felice Errante, anche nel ruolo di Presidente del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo, ente che ha finanziato la manifestazione e che, come ha sottolineato il dott. Alfredo Finotti, vuole continuare a sostenere l’iniziativa.

La X edizione è stata realizzata in collaborazione con lo Sciacca Film Fest , grazie al suo direttore Sino Caracappa.

A coordinare e presentare le giornate del festival, la brava Patrizia Vivona.