Un gemellaggio fra i comuni di Mazara e Padova per migliorare il processo di digitalizzazione

Si svolgerà venerdì 12 dicembre alle 10, presso la Sala ‘La Bruna’ del Collegio dei Gesuiti, la presentazione del progetto di gemellaggio “P@DOC”, per mettere a disposizione del Comune di Mazara del Vallo l’approccio metodologico che ha condotto alla digitalizzazione dei processi organizzativi e amministrativi interni al Comune di Padova.

L’iniziativa, che coinvolge il Comune di Mazara del Vallo, il Comune di Padova e il Politecnico di Milano  farà convergere il Comune di Mazara del Vallo verso gli obiettivi dell’Agenda Digitale: migliorare il rapporto dell’Ente con gli utenti interni ed esterni e con il pubblico in generale, attraverso il trasferimento dell’esperienza e delle metodologie adottate, congiuntamente alle soluzioni software, nel Comune di Padova.Dopo i saluti istituzionali del Sindaco della Città, Nicola Cristaldi, interverranno per la presentazione degli obiettivi strategici e per il valore dell’iniziativa, l’Assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Mazara del Vallo, Vito Ballatore e il Dirigente IX Divisione Direzione Generale per la Politica Regionale Unitaria Comunitaria, Federico Lasco del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica. Modera il giornalista Ettore Bruno, addetto stampa del Comune.Dalle 10,30 alle 12,30 il tema dell’incontro sarà: ‘Dall’innovazione di un Comune … ad una Comunità di Innovazione’, interverranno, il Dirigente del settore Servizi Informatici e Telematici del Comune di Padova, Alberto Covò, il responsabile dell’Archivio Generale del Comune di Padova, Valeria Pavone, il responsabile Ricerca e Innovazione di Invitalia, Luigi Gallo e Claudio Russo del Politecnico di Milano. Introduce e modera i lavori Antonella Marascia, Segretario Generale del Comune di Mazara del Vallo.
Audrey Vitale