Commercio equo e solidale: a Marsala comincia la 31esima edizione della Mostra

Inizia domani, presso la chiesa di San Pietro di via XI Maggio a Marsala, la Mostra del Commercio Equo e Solidale. Giunta alla 31esima edizione, l’iniziativa è come da tradizione organizzata dall’associazione Amici del Terzo Mondo, presieduta da Enzo Zerilli. La Mostra sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. In esposizione, come ogni anno, i prodotti alimentari ed artigianali realizzati dalle popolazioni dell’Africa e del Sudamerica. Acquistandoli si potrà sostenere un importante progetto degli Amici del Terzo Mondo.

“Lo scorso anno, in cui abbiamo festeggiato i trent’anni della Mostra – ci ha detto Enzo Zerilli – siamo riusciti a portare a termine un progetto per dare una casa a Nermina e ai suoi figli che vivono in Bosnia, nella città di Donji Vakuf. Oggi la donna ha un’esistenza più dignitosa. Quest’anno abbiamo pensato di sostenere una serie di microprogetti, sempre per la Bosnia, con l’acquisto di ovini e pecore per i villaggi, necessari per la sopravvivenza ed il sostentamento degli abitanti di quelle zone”.

All’interno della Chiesa di San Pietro si potranno trovare anche i manufatti realizzati dall’associazione “Amunì” e dai richiedenti asilo del Centro SPRAR di Rakalia, gestito dal Consorzio Solidalia, mentre uno degli ospiti della struttura Yazdan Afzali, di professione sarto, esporrà vestiti da lui confezionati e lavorerà con la sua macchina da cucire durante la Mostra, che resterà aperta al pubblico fino al 22 dicembre.