Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, sette arresti a Trapani

Quattro donne e tre uomini sono stati arrestati dalla polizia giudiziaria della Forestale con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Secondo le indagini degli inquirenti Anna Maria Bermudez Valdes (soprannominata ‘la Cubana’), Rosa Di Tanto, Diana Pollina, Giuseppa Valenti, Giovan Battista Sansica, Gaetano Lampasona, e Giuseppe Piacentino, gestivano una rete di prostituzione a Trapani.

Fra i clienti anche diversi professionisti e avvocati, che incontravano le prostitute in ville, alberghi o appartamenti affittati per l’occasione. Anche le familiari degli indagati, sarebbero state usate, in alcuni  casi, per gli incontri sessuali a pagamento.

Le quattro donne sono state arrestate e trasferite in carcere, mentre gli uomini sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico. Ad emettere l’ordinanza è stato il GIP Antonino Cavasino su richiesta del pubblico ministero Andrea Tarondo.