Ad Alcamo un “occhio elettronico” sorveglierà alcune aree cittadine

Ammonta a 265.813,12 la spesa dei lavori per l’istallazione dell’impianto di video sorveglianza del comune  denominato “Alcamo Occhio Elettronico per la Sicurezza”, che diventerà operativo nei prossimi mesi.

E’ stato infatti approvato dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza il contratto stipulato dal Comune con la ditta Grasso Forniture S.r.l. per la fornitura, installazione e posa in opera del sistema di videosorveglianza. All’Occhio Elettronico per la Sicurezza del comune di Alcamo hanno lavorato in sinergia sia il settore servizi tecnici che la Polizia Municipale. La spesa è finanziata per il 67,96% con il Fondo F.E.S.R. e per il 32,04% con i fondi di cui alla delibera CIPE di cofinanziamento nazionale del 2007.

“Si prevedono 30 giorni per la progettazione esecutiva e 70 giorni per la realizzazione del progetto – afferma l’assessore ai servizi tecnici della Giunta Bonventre, Salvatore Cusumano.

 “La video sorveglianza – afferma il Sindaco Sebastiano Bonventre – è  un altro tassello di fondamentale importanza per un controllo del territorio sempre più capillare ed attento, soprattutto, in un periodo in cui, purtroppo, si sono registrati diversi episodi che hanno turbato l’ordine pubblico della nostra Città”.

Audrey Vitale