Uil: “L’Aimeri ha rispettato gli impegni. Pagati gli stipendi di settembre ai lavoratori”

L’Aimeri Ambiente ha dato mandato di pagamento degli stipendi di settembre per i circa 400 lavoratori dell’azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nei comuni di Erice, Valderice, Buseto Palizzolo, Alcamo, Castellammare del Golfo, Calatafimi Segesta, San Vito Lo Capo, Custonaci, Favignana e Marsala. Lo rende noto il segretario generale della Uil Trasporti di Trapani Giuseppe Tumbarello, che negli scorsi giorni aveva manifestato preoccupazione per i reiterati ritardi nei pagamenti degli stipendi. “Esprimo soddisfazione – afferma Tumbarello – per il pagamento, seppur in ritardo, delle mensilità di settembre. Mi auguro che in futuro non si ripetano situazioni simili e che ci possa essere maggiore sinergia tra comuni, organizzazioni sindacali e società per evitare disagi ai lavoratori”. L’Aimeri quindi, ha riparato prontamente al disagio causato ai lavoratori come sempre per il vero.