Al “Borsellino” si inaugura l’O.B.I. per le degenze brevi

C’è anche un’area attrezzata secondo i nuovi protocolli anti-ebola nell’unità di Osservazione Breve Intensiva (O.B.I.) del reparto di Pronto Soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, inaugurato oggi dal direttore generale dell’Asp, Fabrizio De Nicola. Consiste in un posto in isolamento, in un locale completamente separato dal resto dell’unità, con ingresso autonomo, direttamente collegato alla pista dell’elisoccorso, ed equipaggiato con tutte le attrezzature necessarie previste. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti anche il direttore sanitario dell’ASP Antonio Siracusa, il direttore sanitario di Presidio, Maria Concetta Martorana, il responsabile dell’Area Emergenza dell’ospedale, Salvatore Vasta, il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano ed il deputato marsalese Antonella Milazzo. Ma l’OBI principalmente nasce per monitorare, grazie all’intervento dei medici del Pronto Soccorso, i pazienti con malattie che non necessitano di ricovero immediato, ma di una terapia con osservazione, da 12 a 36 ore e/o di un approfondimento diagnostico. Si tratta di un trattamento rapido ed efficace, in grado di risolvere il quadro clinico riducendo le lunghe degenze. Nell’OBI ci sono 4 posti letto e 6 infermieri.