Baglio Anselmi

Il Museo Lilibeo aderisce alla Giornata delle Famiglie… dedicata al Mare Nostrum

Il Museo Archeologico Regionale “Lilibeo” aderisce alla “F@Mu 2014/Il Filo di Arianna”, Giornata nazionale delle Famiglie al Museo, che si svolgerà domenica 12 ottobre nei più importanti musei italiani. Scopo della Giornata è quello di avviare un dialogo tra le famiglie e i musei affinché questi diventino, per l’occasione, luoghi “a misura di bambino” in cui svolgere attività didattiche, percorsi di visita mirati e laboratori creativi, nell’intento di coinvolgere i bambini nell’apprendimento in forma ludica. L’iniziativa, ideata da “Kids Art Tourism”, l’unico sito web in Italia dedicato alla didattica museale, è organizzata dall’Associazione Culturale “Famiglie al Museo in collaborazione con l’Accademia d’Arti Discanto e ArtKids, portale che promuove l’incontro dei bambini con l’arte. Per il suo particolare interesse la Giornata ha ottenuto il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del Senato e della Camera dei Deputati, del MIBACT, dell’ICOM, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Unesco, nonché delle più importanti città d’arte e di molte regioni. Il Museo “Lilibeo”, famoso per il relitto della Nave punica, partecipa con il tema “E’ arrivata una nave carica di ….”, dedicato al Mare Mediterraneo, luogo di incontro e scontro di popoli, dall’antichità ad oggi. L’iniziativa del Museo di Marsala inizierà alle ore 16 con una visita guidata ai reperti archeologici subacquei, dal relitto della Nave Punica con i suoi materiali di bordo, alle anfore da trasporto e le ancore, un racconto ambientato nel Mare Nostrum. I protagonisti saranno i marinai e i mercanti che lo hanno solcato con le navi da trasporto, cariche di merci, o con le navi da combattimento. Di fronte a Marsala nelle acque delle Egadi gli equipaggi di Roma e Cartagine si scontrarono nella fatidica battaglia che nel 241 a.C. pose fine alla Prima Guerra Punica. Al termine del racconto, verrà proposta un’attività di Laboratorio creativo ai ragazzi tra i 6 e i 12 anni che, con carta, matite e colori, potranno dare sfogo alla fantasia e rappresentare ciò che la visita ha loro ispirato. La partecipazione alle attività, visita guidata e laboratorio, è gratuita. L’ingresso per i ragazzi è gratuito, per gli adulti accompagnatori valgono le tariffe ordinarie. E’ gradita la prenotazione (tel. 0923.952535).