Polizia: arrestato un pregiudicato marsalese. Aveva tentato di rapinare un distributore di carburante in contrada Rakalia

Il personale della Squadra Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Marsala, nella giornata di martedì, traeva in arresto il marsalese, Girolamo Anastasi,  pregiudicato di 46 anni, colto in flagranza del reato di tentata rapina ai danni di un distributore di carburante e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, era giunta una segnalazione alla Sala Operativa di un tentativo di rapina ai danni di un distributore di carburante situato in contrada Rakalia da parte di un individuo armato di coltello. Il gestore del distributore aveva fornito una descrizione del malvivente che poco prima lo aveva minacciato per mezzo di un coltello pretendendo una somma di denaro. La vittima forniva anche indicazioni del mezzo adoperato per la fuga, ovvero un ciclomotore marca Piaggio, modello “Sì”, di colore scuro, privo di targa. Pertanto, gli agenti intuendo chi poteva essere l’autore della tentata rapina, individuato in un soggetto già noto alle forze dell’Ordine, si mettevano immediatamente alla ricerca del fuggitivo. Giunti presso la sua abitazione trovavano il ciclomotore descritto dalla vittima che si presentava con il motore ancora caldo, segno evidente di essere stato ivi parcato dopo l’utilizzo avvenuto pochi attimi prima. Inoltre, si individuava anche il soggetto, poi identificato per Girolamo Anastasi, già pregiudicato per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, che alla vista degli agenti si scagliava contro di loro brandendo tra le mani un oggetto contundente. Condotto presso gli Uffici del Commissariato, ove veniva posto in stato di arresto per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale, l’uomo veniva accompagnato agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.