Rissa a Pantelleria: arrestati due pregiudicati

Sono dovuti intervenire i Carabinieri della Stazione di Pantelleria, per sedare la rissa che nel primo pomeriggio di venerdì scorso in via Venezia ha coinvolto quattro persone, due uomini e due donne.
I due uomini, Luca Pinna di 33 anni e Simone Fontana di 30 anni, entrambi pregiudicati, hanno minacciato i militari e si sono scagliati contro gli stessi per sottrarsi all’identificazione.
Non si conosce ancora la causa della lite, ma tutti e quattro i soggetti sono stati immediatamente portati in caserma e i due uomini, arrestati per per minacce, violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale e rissa, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Marsala.
Uno dei militari intervenuti per sedare la rissa ha riportato lesioni guaribili in sette giorni, mentre Pinna e le due donne pantesche coinvolte nella rissa e denunciate a piede libero, hanno riportato escoriazioni e graffi guaribili in pochi giorni.

Processati con rito direttissimo, con la convalida dell’arresto, il Giudice per le Indagini Preliminari ha disposto per i due la misura cautelare della presentazione alla Polizia Giudiziaria presso la Stazione Carabinieri di Pantelleria per 3 giorni a settimana.