Potenziati i campi ormeggio per il diporto nautico dell’AMP “Isole Egadi”

Completato da alcune settimane l’allestimento dei campi ormeggio per il diporto nautico  dell’AMP “Isole Egadi”, che quest’anno sono stati notevolmente potenziati nel numero di gavitelli  e  nel numero di  campi boe, realizzandone  ben 5 nuovi.  In  particolare, a Favignana  sono stati  installati  7  campi boe a  Scindo Passo, al  Preveto  (nuovo), a Faraglione est, a Faraglione ovest, a Cala Rossa, al Bue Marino (nuovo) e a Cala Azzurra (nuovo).  I 3 nuovi campi  di Favignana  hanno riscosso un eccezionale gradimento dai diportisti: durante le giornate con forte vento di ponente il campo boe di Bue Marino è stato rapidamente esaurito; nei giorni di maestrale grande apprezzamento per i campi del Preveto e di  Cala  Azzurra, dove oggi la sosta delle barche risulta molto più regolamentata  e ordinata, anche con maggiore sicurezza dei bagnanti. A Levanzo  sono stati installati i 4  campi ormeggio di  Cala Tramontana,  Punta Altarella,  Cala Fredda (nuovo)  e  Capo Grosso. Quello nuovo di Cala Fredda, forse la cala più frequentata dell’isola, è stato subito gettonatissimo. A Marettimo sono stati installati i 3 campi boe di Scalo Maestro, Conca e Finocchio Marino (nuovo). In totale, nell’arcipelago si contano oggi 150 gavitelli dell’AMP, dove ormeggiare in sicurezza e nel rispetto dei fondali. Per le autorizzazioni, è possibile farle online su autorizzazionionline.ampisolegadi.it, presso gli uffici dell’AMP sulle tre isole o direttamente ai campi boe, tramite il personale dell’AMP che effettua la gestione dei campi stessi, ma con un piccolo sovrapprezzo.