Contenuto Principale
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Nasce l'Istituto Comprensivo “G. Garibaldi”: nostra intervista alla neo dirigente scolastica PDF Stampa E-mail
Venerdì 20 Settembre 2013 15:37

Il nuovo anno scolastico appena iniziato ha portato delle rilevanti novità in alcune scuole del centro storico. Infatti, la scuola primaria e dell'infanzia “G. Garibaldi”, la primaria del “Pascoli”, il plesso dell'infanzia di Villa del Rosario e la Scuola Media “V. Pipitone” sono state accorpate per formare l'Istituto Comprensivo “G. Garibaldi”. Siamo andati ad intervistare la neo dirigente scolastica Francesca Pantaleo (nella foto), appena arrivata dalla “Luigi Sturzo”. “Conoscevo già la realtà di un Istituto...

Comprensivo essendo stata preside della “Sturzo” e di tutti i suoi plessi per ben 6 anni – ci ha detto la Pantaleo –. Anni in cui abbiamo lavorato tutti insieme, docenti e personale scolastico ed in cui abbiamo capito che l'infanzia e l'adolescenza sono “luoghi” dove si dà l'avvio a delle storie e a dei progetti di vita. Adesso inizio un'altra avventura in un altro territorio, quello del centro storico di Marsala, che ha altre peculiarità, ma sicuramente uno degli obiettivi primari è quello di rendere più coerente il progetto formativo in quanto rivolto ad alunni dai 3 ai 14 che seguiremo passo dopo passo dall'asilo alla licenza media, cresceranno con noi. E gli insegnanti per loro saranno come dei genitori, dovranno capire le loro esigenze, dovranno scambiarsi informazioni sul loro apprendimento ed intervenire laddove si riscontrassero delle difficoltà.”. L'Istituto quindi, si qualifica come scuola del territorio e questo è dovuto anche alla legge sul dimensionamento scolastico al fine della razionalizzazione della spesa pubblica. In tal modo L'Istituto Comprensivo “G. Garibaldi” raggiunge complessivamente più di mille alunni e la Scuola Media “V. Pipitone” – in cui si sono formate 6 prime – diventerà a tutti gli effetti un plesso. “C'è da sottolineare che, in tal modo – ha specificato la preside – i tre gradi scolastici che seguiremo avranno non solo un'unica presidenza e segreteria, ma un'azione didattica coordinata; infatti, esiste un collegio docenti unitario”. Per quanto riguarda le strutture, dislocate in via Sarzana, piazza Peppino Impastato (Mergellina), via Frisella e via Rubino, si tratta di edifici riadattati (tranne il “Pascoli”) che hanno bisogno di continue manutenzioni. “Al “Pipitone” – ha affermato la preside – è necessaria una revisione agli impianti; al “Garibaldi” mancano i riscaldamenti e al “Pascoli la ristrutturazione della recinzione; per tutto ciò mi sto già attivando. Ogni plesso inoltre, è dotato di palestre. Avendo un collegio docenti unitario manca un'aula grande ed il Comune ci sta garantendo una sala del Complesso San Pietro”. Lo slogan scelto dal “G. Garibaldi” è “Nuovi cittadini del mondo”, il filo conduttore per tutti i progetti che verranno realizzati nell'Istituto. “Sarà fondamentale – ha detto infine la Pantaleo – dare vita ad azioni positive, all'acquisizione delle conoscenze e delle competenze della cittadinanza attiva, sviluppare negli alunni l'appartenenza alla comunità di cui fanno parte; ciò si potrà realizzare anche grazie al vasto patrimonio archeologico del nostro centro storico che gli alunni potranno sfruttare. Ma punteremo anche a garantire l'integrazione culturale nel territorio degli alunni stranieri, che nei nostri plessi sono tanti e per questo coinvolgeremo le associazioni del territorio”.

 

 

[claudia marchetti]

 

 
Ricerca / Colonna destra

Condividi

AddThis Social Bookmark Button
Banner

Banner